TENARIS: MISIANI (PD), DAI LAVORATORI UN SEGNALE FORTE E CHIARO

L’altissima partecipazione allo sciopero è un segnale forte e chiaro da parte dei lavoratori. C’è grande preoccupazione per le prospettive dell’azienda e una forte richiesta di mettere in campo tutti gli strumenti utili per ridurre il più possibile l’impatto sociale della crisi. Ora è necessario che riprenda al più presto il confronto tra azienda e sindacati per definire scelte condivise per la gestione della situazione.
Antonio Misiani, Deputato PD

Pubblicato in comunicati stampa, economia e lavoro | Contrassegnato , | Lascia un commento

ENTI LOCALI: deputati PD, serve provvedimento urgente

Gli enti locali sono interessato da un profondo e ambizioso processo di riforma, dalle città metropolitane alle province sino all’associazione e aggregazione dei piccoli comuni, passando per l’armonizzazione contabile. Questo processo avviene in una fase di risorse scarse e in riduzione.
Processi di cambiamento di questa portata, che avvengono mentre si devono garantire servizi e diritti essenziali per le nostre comunità, richiedono certezze e stabilità del quadro finanziario, come sollecitato dal Presidente della Provincia e dai Sindaci di numerosi comuni bergamaschi a partire dal capoluogo.
La manovra finanziaria per il 2015 – nel suo insieme molto positiva per le scelte di politica economica e sociale – ha fortemente allentato il patto interno di stabilità e ha rifinanziato e stabilizzato i fondi sociali rivolti agli enti locali. Il governo ha inoltre destinato notevoli risorse agli interventi di edilizia scolastica dei comuni. Nel contempo, però, è stato tagliato il fondo di solidarietà comunale e riduzioni di risorse ancor più rilevanti sono state previste per le province e le città metropolitane, che attraversano una fase critica. E’ stata invece opportunamente rinviata al 2016 la definizione del nuovo assetto della fiscalità comunale, a partire da quella immobiliare. A tutto questo va aggiunto l’avvio dell’armonizzazione contabile, un’ulteriore, impegnativa sfida per gli enti locali. Continua a leggere

Pubblicato in comunicati stampa, economia e lavoro, federalismo, enti locali | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

L’Eco di Bergamo, 5 marzo 2015 Misiani: «Ma grazie al bonus 200 milioni d’Irpef in meno»

I tagli sono effetto del decreto legge 66 del 2014, la famosa manovra degli 80 euro in busta paga voluta da Renzi. A livello nazionale il bonus vale 9,5 miliardi per 10 milioni di lavoratori dipendenti. Misiani snocciola qualche cifra: «I redditi da lavoro dipendente e assimilato in provincia di Bergamo valgono 9,3 miliardi su un totale nazionale di 421,7 miliardi ( 2,2 per cento). E il 2,2 per cento di 9,5 miliardi fa circa 200 milioni di euro di sgravio Irpef. I lavoratori dipendenti in provincia di Bergamo sono 351 mila su un totale nazionale di 16 milioni e 780 mila (2,1%). Si può stimare quindi in 200 mila la platea interessata dal bonus 80 euro in busta paga». Continua a leggere

Pubblicato in economia e lavoro, Rassegna media | Contrassegnato , , | Lascia un commento

TENARIS DALMINE: questa mattina l’incontro tra i parlamentari PD e il viceministro De Vincenti

Questa mattina i deputati bergamaschi del PD (Carnevali, Guerini, Misiani e Sanga) hanno incontrato a Roma il Viceministro allo sviluppo economico Claudio De Vincenti. Nel corso dell’incontro la delegazione dei parlamentari ha rappresentato a De Vincenti la preoccupazione in merito agli oltre quattrocento esuberi annunciati da Tenaris Dalmine, che intervengono in un contesto reso già molto difficile dalla lunga crisi economica e che hanno portato CGIL, CISL e UIL a proclamare per il 10 marzo uno sciopero di otto ore nello stabilimento di Dalmine.
Il viceministro ha assicurato ai parlamentari del Pd l’intenzione del governo di prendere immediatamente contatto con i vertici dell’azienda per assumere tutte le elementi in merito al piano di ridimensionamento del personale e la volontà di seguire con attenzione tutti gli sviluppi, nell’auspicio di un positivo esito del confronto avviato tra Tenaris e le organizzazioni sindacali bergamasche.

Pubblicato in comunicati stampa, economia e lavoro | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Trenord: aberrante premiare chi volutamente arriva in ritardo

“Non credo ai miei occhi” Comincia così Antonio Misiani, deputato PD, commentando le rivelazioni anonime di alcuni dipendenti Trenord che avrebbero ammesso di non puntare alla puntualità perchè non redditizia per le loro buste paga. “Se in tutto questo c’è una logica, a me sfugge. In ogni caso, premiare chi arriva volutamente in ritardo suona decisamente aberrante…. Mi auguro che Trenord e i sindacati risolvano la questione subito, senza perder altro tempo. È una questione di rispetto: in una situazione difficile, segnata da continui disservizi, sarebbe paradossale continuare a lasciare spazio a comportamenti scorretti nei confronti dei cittadini utenti.”

Pubblicato in ambiente territorio, comunicati stampa | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Misiani, PARTITE IVA: importanti e positivi gli emendamenti approvati dalle commissioni

Chi la dura la vince, come si suol dire. Dopo l’esito insoddisfacente della legge di stabilità, i due emendamenti al decreto proroga termini approvati dalle commissioni bilancio e affari costituzionali segnano un punto importante e positivo per le partite Iva. Durante la discussione della legge di stabilità in tanti avevamo insistito per bloccare l’aumento dell’aliquota della gestione separata INPS e per modificare il regime dei minimi in senso più favorevole ai freelance, raccogliendo le istanze delle associazioni che li rappresentano. La legge di stabilità si era però chiusa con un nulla di fatto, come aveva riconosciuto con onestà intellettuale il presidente del consiglio promettendo di affrontare la questione con un successivo provvedimento. Continua a leggere

Pubblicato in comunicati stampa | Lascia un commento

MONTELUNGO: MISIANI, è un accordo di straordinaria portata che nasce da un virtuoso gioco di squadra

“Il protocollo di intesa sulla Montelungo e l’area degli ex ospedali Riuniti è un accordo di straordinaria portata, che nasce da un virtuoso gioco di squadra tra Comune, Università, Cassa depositi e prestiti, Parlamentari e Guardia di Finanza. E’ una vittoria della buona politica, della politica capace di concentrarsi sui risultati concreti superando ogni logica di appartenenza e guardando esclusivamente all’interesse della comunità. L’amministrazione Gori ha il merito di aver costruito con pazienza, determinazione e lungimiranza un progetto condiviso e di grande qualità, che rigenererà due enormi aree dismesse puntando sul sapere e sulla conoscenza. Continua a leggere

Pubblicato in comunicati stampa, infrastrutture e trasporti | Contrassegnato , , | Lascia un commento

POSTE: MISIANI, preoccupazione per la chiusura degli uffici postali in Lombardia

Antonio Misiani, deputato PD interviene sul piano di riorganizzazione nazionale. “Il piano che prevede la chiusura di 65 uffici postali e di riduzione dell’orario per altri 120 in Lombardia desta grande preoccupazione. La presenza del servizio postale nelle piccole comunità locali va per quanto possibile salvaguardata, perché rappresenta da una parte un servizio essenziale per i cittadini e dall’altra un fondamentale presidio territoriale. Per questo, la riorganizzazione del sistema non può essere condotta esclusivamente secondo un’ottica economicistica. La razionalizzazione dei costi e l’aumento della produttività sono obiettivi condivisibili, ma non possono essere perseguiti attraverso il mero sradicamento da interi territori del servizio postale, che per molti piccoli comuni rischia di rimanere “universale” solo a parole.”

Pubblicato in ambiente territorio, comunicati stampa, economia e lavoro | Contrassegnato , | Lascia un commento

IMU AGRICOLA: MISIANI, positivo l’intervento del governo

“L’intervento del Governo che, nel Consiglio dei Ministri straordinario di oggi, ha ridefinito criteri e tempistica di pagamento dell’IMU agricola è senz’altro positivo e va nella direzione che come deputati de PD avevamo sollecitato ieri scrivendo a Renzi e Padoan. Il decreto legge risolve una situazione di incertezza che perdurava da settimane e che gravava sulle spalle degli agricoltori e dei Comuni. Ora è necessario che la questione venga affrontata in modo strutturale nell’ambito della definizione della nuova local tax, che entrerà in vigore nel 2016”. Così Antonio Misiani, deputato del Pd e membro della commissione bilancio, commenta il decreto legge contenente misure urgenti in materia di esenzione Imu approvato dal Consiglio dei ministri di oggi.

Pubblicato in ambiente territorio, comunicati stampa, economia e lavoro | Contrassegnato , | Lascia un commento

IMU AGRICOLA: MISIANI firma la lettera dei deputati PD a Renzi e Padoan

“Ho sottoscritto insieme a 105 parlamentari del PD una lettera urgente al presidente del consiglio Renzi e al ministro dell’economia Padoan sulla questione dell’IMU sui terreni agricoli dei comuni montani. A pochissimi giorni dal termine di pagamento, previsto per il 26 gennaio, c’è grande incertezza per i contribuenti, anche in virtù dei ricorsi promossi presso il TAR del Lazio e dell’accoglimento di uno di essi con la fissazione della camera di consiglio in data successiva al termine di pagamento dell’imposta” – scrive Antonio Misiani, deputato bergamasco del PD. “Con la nostra lettera” – prosegue Misiani – “intendiamo sollecitare un intervento urgente del governo per mettere ordine e fare chiarezza in materia, lavorando da subito ad una soluzione strutturale della problematica senza che essa venga messa in capo a municipalità, imprese e cittadini
​”. ​

Pubblicato in ambiente territorio, comunicati stampa, economia e lavoro | Contrassegnato , , , | Lascia un commento