ACCADEMIA GDF: SANGA E MISIANI (PD), L’ANNULLAMENTO E’ UNA DECISIONE SCONSIDERATA

guardia di finanza.jpgCon un’interrogazione rivolta ai Ministri Matteoli (Infrastrutture) e Tremonti (Economia e Finanze) i parlamentari del PD Giovanni Sanga e Antonio Misiani sono intervenuti in merito all’annullamento della realizzazione della nuova Accademia della Guardia di Finanza di Bergamo. “E’ una decisione assurda e sconsiderata – afferma Giovanni Sanga – che spero non sia definitiva. Il Governo deve risponderci, e deve farlo presto, perché l’Accademia è un progetto strategico per la città di Bergamo. Purtroppo, grazie all’inerzia del centrodestra, anni e anni di lavoro comune tra le principali istituzioni del territorio rischiano di andare in fumo. I bergamaschi proprio non si meritano un simile regalo di Natale”. Secondo Antonio Misiani “l’annullamento del progetto è un disastro che ricade interamente sulle spalle di PDL e Lega Nord, che guidano tutti i livelli di governo interessati e non hanno mosso un dito per salvare la nuova Accademia. Basta guardare la (malcelata) soddisfazione del Sindaco Tentorio per capire quello che è successo: hanno messo su un binario morto l’Accademia per aprire la strada alla Cittadella dello Sport. Proprio un bel risultato per Bergamo: 245 milioni di euro di investimenti pubblici buttati a mare, per favorire l’ennesimo centro commerciale con annesso nuovo stadio.”

Questa voce è stata pubblicata in comunicati stampa, infrastrutture e trasporti e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento